Corso di Perfezionamento in Teatro d’infanzia

La grande novità di quest’anno!

Il Corso in Teatro d’infanzia diventa un Corso di Perfezionamento universitario di 500 ore – 20 CFU

L’Università Telematica Leonardo da Vinci, campus online dell’Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, in convenzione con TeatroLab, ha attivato per l’anno accademico 2016-17 il Corso di Perfezionamento e aggiornamento professionale in “Teatro d’infanzia. Per una pedagogia dell’ascolto”.

Il corso, coordinato dal prof. Saverio Santamaita, è stato deliberato con Decreto rettorale n. 10 del 21.12.2016.

Ulteriori novità di quest’anno sono:

  • la possibilità di seguire il corso in modalità blended (in parte online e in parte in presenza);
  • la possibilità di attivare la parte in presenza presso altre sedi in Italia (Bergamo, Venezia, Roma, Napoli, Palermo, Ragusa);
  • la grande opportunità per gli insegnanti di poter beneficiare del bonus docente messo a disposizione dal MIUR.

Il corso è rivolto a tutti i diplomati e ai laureati in tutte le discipline del nuovo e vecchio ordinamento, agli insegnanti in formazione o in servizio della scuola primaria e della scuola dell’infanzia, a quanti aspirano all’insegnamento nella scuola pubblica e privata, ai pedagogisti, agli educatori degli asili nido, ai formatori ed a quanti intendono avviarsi alle relative funzioni in strutture pubbliche e private. Il Corso si rivolge altresì a quanti siano interessati a conseguire crediti (CFU) da utilizzare nei nuovi percorsi per la formazione degli insegnanti (TFA, laurea magistrale, ecc.). Ai sensi della normativa vigente per ogni Corso di Perfezionamento di durata annuale (corrispondenti a 500 ore e 20 CFU), con esame finale, coerente con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria, sono attribuiti punti 1.

visita la pagina web per ulteriori informazioni e iscrizioni

SCHEDA RIEPILOGATIVA

Durata del Corso: 500 ore – 20 CFU
Inizio delle Attività Didattiche: Febbraio 2017
Termine previsto: Luglio 2017
Erogazione didattica: on-line tramite piattaforma telematica e n. 2 workshop intensivi in presenza
Attribuzione graduatoria insegnanti: 1 punto
Carta del docente: il corso è acquistabile con il bonus docente
Quota di iscrizione: € 350,00
Scadenza iscrizioni: Iscrizioni aperte
Compatibilità: l’iscrizione al corso è compatibile con l’iscrizione ad altri corsi e master universitari e corsi di laurea

INFANTEATRO

TeatroLab_infanteatro_bordoTavola rotonda
INFANTEATRO
per un teatro a misura di bambino

organizzazione a cura di TeatroLab
con il sostegno di Le Funambole Arte e Teatro
in collaborazione con Artisti per il Matta

La pedagogia teatrale per l’infanzia lavora per costruire percorsi teatrali a misura di bambino dove consolidare la fiducia, l’autostima, il senso del corpo e della creatività attraverso la ricerca e l’esplorazione di vari linguaggi espressivi e inseriti in un clima di gioia, serenità e fantasia. L’incontro si propone di raccogliere interventi sul ruolo del teatro nell’educazione dei bambini da parte di teatranti, formatori, educatori, insegnanti, psicologi e psicoterapeuti.
In quell’occasione sarà inaugurata “Rete BimboTeatro” un progetto promosso dall’associazione TeatroLab che propone percorsi di crescita e di sostegno alla genitorialità come competenza che appartiene agli adulti che si prendono cura, responsabilmente, delle persone in crescita, privilegiando il teatro come strumento di crescita personale e costruzione del sé.
interventi:
Giorgia Committeri
Docente di Psicobiologia e Neuropsicologia presso Università D’Annunzio
Elisabetta Bascelli
Docente di Psicologia dello Sviluppo presso Università D’Annunzio
Mariantonietta Ciarciaglini
Insegnante – Responsabile Gruppo territoriale Movimento di Cooperazione Educativa
Rossano Angelini
Docente di Discipline dello Spettacolo presso Università D’Annunzio – Form-attore presso TeatroLab
Giulia Parrucci
Educatrice – Pedagoga teatrale per l’infanzia presso TeatroLab

Seminario introduttivo al corso di “Teatro d’infanzia. Per una pedagogia dell’ascolto”

teatroinfanzia35

La persona, l’idea, l’energia. L’incontro è sempre un momento magico dove si accendono i sensori della curiosità verso l’altro, il suo vissuto, il suo presente e i suoi desideri, e prendono il via dinamiche relazionali quali la necessità di affermazione, accettazione e conquista della propria identità verso l’altro. Il momento dell’incontro è sospensione temporale: vista, gesto, tatto, odori, tono di voce, mimica facciale, tutto si amplifica per permettere l’accoglimento delle molteplici informazioni che si ricevono in quell’istante unico e irripetibile.

Il seminario è stato un’occasione d’incontro, un momento privilegiato di interazione in cui si sono avviate le condizioni per una comunicazione autentica, una profonda fiducia, una condivisione di significati e di esperienze intimamente legate a momenti educativi e comunicativi con i bambini.

Essere lì per l’altro, esserci davvero, con tutto se stesso con tutta l’attenzione, l’empatia, la voglia di partecipare alla costruzione di un percorso educativo in cui ritrovare e ritrovarsi nella progettazione di percorsi sperimentali di teatro per l’infanzia a misura di bambino per la valorizzazione della sua unicità e autonomia.