Kamishibai – Racconti in valigia

Interessante workshop organizzato dalla casa editrice Artebambini di Bologna su questa antichissima forma giapponese di narrare storie. Il Kamishibai (纸 芝 居 Kamishibai), traducibile come “dramma di carta”, è una forma di narrazione che ha avuto origine nei templi buddisti nel Giappone del XII secolo, dove i monaci, utilizzavano gli emakimono per narrare ad un pubblico, principalmente analfabeta, delle storie dotate di insegnamenti morali. La tecnica del kamishibai è rimasta nelle tradizioni del Giappone per secoli, ma ha conosciuto un momento di splendore negli anni fra il 1920 ed il 1950. Il Gaito kamishibaiya, o narratore, si spostava da un…

Leggi...

Incontro con l’India: Milòn Mèla e la ricerca delle sorgenti

Laboratorio di arti performative indiane con musicisti BAUL, danzatori CHHAU, danzatori GOTIPUA, un maestro d’arti marziali KALARI PAYATTU, un maestro di Hatha Yoga. Gli artisti propongono le loro pratiche in un seminario diretto da Abani Biswas, collaboratore di Jerzy Grotowski nel Teatro delle Sorgenti. “To see clear” questa breve frase di Abani Biswas racchiude il senso profondo dell’intenso workshop al quale abbiamo partecipato nei primi giorni di agosto presso la casa-laboratorio Cenci di Amelia. Abani Biswas fu uno dei principali componenti del Teatro delle Sorgenti (1979 – 1983) che Jerzy Grotowski diresse in India, in Polonia ed in Italia. La…

Leggi...

Viaggio a Cechoville

“Viaggio a Cechoville è un lavoro innovativo e sperimentale” spiega la regista Monica Ciarcelluti, “che mette in atto i nuovi principi della messa in scena, secondo cui la narrazione non è più il motore della messa in scena”. In Cechov è sempre molto forte la dicotomia tra vita di città e di provincia. La città è il luogo per eccellenza dove poter vedere realizzati i propri sogni in una vita ideale, che mai si compie per incapacità dei personaggi ad essere nell’azione. Ecco perché ho scelto la città. Ho immaginato invece che per un attimo questi personaggi riuscissero ad arrivare…

Leggi...

Aperte le iscrizioni al Corso in Teatro d’infanzia

Sono aperte le iscrizioni al Corso di formazione continua in Teatro d’infanzia. Destinatari del corso: educatori, gestori e coordinatori di asilo nido, insegnanti della scuola dell’infanzia, operatori dei servizi per l’infanzia. Il corso teorico-pratico si propone di formare operatori capaci di utilizzare il potenziale educativo del teatro nella progettazione e realizzazione di percorsi laboratoriali che facciano uso di linguaggi e tecniche dell’arte teatrale all’interno della normale prassi educativa. L’abilità che si intende costruire non è quella dell’attore, ma è quella di un educatore capace di raggiungere i propri obiettivi formativi attingendo all’ambito della “teatralità”, per una gestione più consapevole della…

Leggi...

Viaggio a Cechoville

scherzo senza dramma e senza finale Spettacolo di teatro urbano   ideazione e regia Monica Ciarcelluti collaborazione artistica Riccardo Palmieri con  Rossano Angelini, Mariangela Celi, Ludovico Costanzo, Maria Pia Di Domenico, Romina Evangelista, Mauro Mancinelli, Marco Massarotti, Riccardo Palmieri, Alessandro Rubino,  Laura Tondelli, Stefania Zeoli Alessio Fratoni (fisarmonica) Massimo Di Moia (contrabbasso) allestimento Mariangela Celi, Marco Massarottti, Laura Tondelli luci Marco Massarotti produzione Le Funambole in collaborazione con Arterie C.i.r.t., Instabile 19, Artisti per il Matta un grazie particolare a Enzo De Leonibus  Cechoville è un microcosmo lillipuziano. I suoi abitanti, vengono da un mondo lontano, il mondo delle opere del drammaturgo russo Anton Cechov, abitano la città,…

Leggi...

Pedagogia del Movimento

SEMINARIO INTRODUTTIVO al “Corso di Formazione in Pedagogia del Movimento” LA DANZA VA A SCUOLA III Edizione Ottobre 2015 Sabato 24 | Domenica 25 Roma a cura di Susanna Odevaine Il seminario propone un punto di vista sull’educazione al movimento e offre degli esempi di pratiche laboratoriali rivolte ai bambini in ambito scolastico, che ciascuno potrà modulare secondo la propria necessità e sensibilità. Il seminario inoltre, è un’occasione per conoscere alcuni dei principi generali alla base del Corso di Formazione in Pedagogia del Movimento La danza va scuola. L’incontro prevede diverse fasi: esperienze pratiche, analisi del lavoro svolto (finalità, contenuti,…

Leggi...

Hortus conclusus

Torna allo Spazio Matta il grande maestro del Teatro Contemporaneo Jurij Alschitz con un laboratorio su Anton Cechov e il teatro-postdrammatico. Hortus conclusus – L’arte della distruzione per la creazione 11-16 ottobre 2015

Leggi...

Piccolo blu e piccolo giallo

Per inaugurare il progetto BimboTeatro è stato scelto “Piccolo blu e piccolo giallo“. Un libro sull’universo dei piccoli, un universo fatto di pochissimi elementi ma di una forza travolgente, di una verità assoluta legata ad un tempo che non conosce ieri e non conosce domani. La non dualità, la potenza dell’istante eternamente presente narrati con una leggerezza comunicativa ineguagliabile. Attraverso pochi tocchi di colore e poche parole, Lionni racconta l’intero mondo del bambino, racchiuso in un singolo istante di vita. Il verde e il blu che si mescolano per raccontare una grande storia di amicizia dove ognuno lascia tracce di sé…

Leggi...

ghènesis

Il 9 aprile 2011 a Chieti presso il Museo “La Civitella” nell’ambito della mostra pittorica “Il grembo della dea madre” andrà in scena       in scena Giulia Parrucci e Rossano Angelini drammaturgia Giulia Parrucci regia Rossano Angelini musiche J. Brahms, I.F. Stravinskij Note di drammaturgia Ghènesis: nascita, creazione, origine. Ghènesis: il regno dell’Accadere. Per Omero, elemento dell’Acqua. L’Acqua come nascita, creazione, origine della Vita. Come scintilla creativa nel grembo della Dea Madre. Come profezia e follia dell’Uomo per l’esplorazione e la conoscenza del profondo Essere. [slickr-flickr tag=”ghènesis” id=”97154066@N07″ descriptions=”off” type=”galleria” options=”autoplay:3000; imageCrop:false; carousel:false; transitionSpeed:1000; transition:pulse””]

Leggi...

TeatroLab©