Lo spazio vuoto

Venerdì 7 ottobre 2016 – ore 18 Schola dell’arte dei Tiraoro e Battioro – San Stae – Venezia Performance teatrale “LO SPAZIO VUOTO. Haiku in forma scenica” a cura di TeatroLab in occasione del vernissage della mostra pittorica dell’artista Gabriella Capodiferro “Luce Acqua Vento” a cura di Enzo Di Martino. In scena Giulia Parrucci e Rossano Angelini

Leggi...

Teatri del Cimone – Festival di teatro contemporaneo

sabato 13 Montecreto (Mo) ore 21- Parco dei Castagni domenica 14 Lama Mocogno (Mo) ore 21- Teatro La Rotonda ARTERIE presenta “Quel che resta” liberamente tratto dal romanzo “Chiedi alla Polvere” di John Fante drammaturgia e regia Monica Ciarcelluti con Rossano Angelini Mariangela Celi, Monica Ciarcelluti, Maria Pia Di Domenico, Marco Massarotti, Mauro Mancinelli, Stefania Zeoli luci Marco Massarotti costumi Annalisa Teseo foto di scena Gianni Colangelo allestimento Associazione Filodrammatica Moby Dick collaborazione artistica Riccardo Palmieri produzione Arterie Cirt con il sostegno Le Funambole in collaborazione con Artisti per il Matta si ringrazia TeatroLab Presentato in anteprima nella sua versione…

Leggi...

Quel che resta – Spettacolo teatrale

“Quel che resta” spettacolo di teatro contemporaneo sotto il segno di John Fante Spazio Matta via Gran Sasso – Pescara sabato 14 maggio ore 21:00 e domenica 15 maggio 18:30 MATTA IN SCENA- Rassegna di Teatro Contemporaneo in scena: Mariangela Celi, Rossano Angelini, Maria Pia di Domenico, Romina Evangelista, Mauro Mancinelli e un bravissimo Marco Massarotti nel ruolo di Arturo Bandini. regia: Monica Ciarcelluti «La nostra storia apre un immaginario sospeso tra incanto e disincanto, dove i protagonisti abitano vite ai margini di un’umanità assente e distratta. La labile fragilità della vita è paradossalmente l’unica condizione per poter esistere. Una dimensione…

Leggi...

Cosmogonie

Giovedì 13 agosto 2015 – ore 22,30 Piazza Marconi – San Giovanni Teatino alta spettacolo teatrale COSMOGONIE Racconti dall’Universo Il mito, atto di creazione autonoma dello spirito. Il mito, rivelazione del sacro. Ogni creazione umana ripete l’atto cosmogonico per eccellenza come creazione. La narrazione del mito non è il contrario della realtà, è l’immagine stessa del tempo, il riflesso dell’Eterno. È il bisogno ancestrale dell’essere umano di capire le esperienze, di cercare d’interpretare: trovare un significato vuol dire dare senso o coerenza alle nostre esperienze. in scena attori: Giulia Parrucci e Rossano Angelini soprano: Tiziana Vocino didgiridoo: Fabrizio Colucci percussioni: Tino…

Leggi...

Le mirabolanti avventure del Cavaliere errante – socializzazione

Il percorso laboratoriale “La Valigia Magica” per bambini da 6 a 9 anni quest’anno ha visto ripercorrere le mirabolanti avventure di Don Chisciotte e del suo scudiero Sancio Panza attraverso la sua mente al galoppo tra spazio e tempo. I suoi personaggi lo prendono, in un vortice girano, corrono, lo assalgono come fantasmi in una notte di orribili rumori e, naufraghi su Barataria alla ricerca disperata di una identità che ansima di verità e di reale, alimentano il fuoco fatuo della fantasia. [youtube https://www.youtube.com/watch?v=UT3sTlwvaFU]   Don Chisciotte vede ciò che non esiste. Don Chisciotte vede quello che palesemente non è…

Leggi...

Piccolo blu e piccolo giallo

Per inaugurare il progetto BimboTeatro è stato scelto “Piccolo blu e piccolo giallo“. Un libro sull’universo dei piccoli, un universo fatto di pochissimi elementi ma di una forza travolgente, di una verità assoluta legata ad un tempo che non conosce ieri e non conosce domani. La non dualità, la potenza dell’istante eternamente presente narrati con una leggerezza comunicativa ineguagliabile. Attraverso pochi tocchi di colore e poche parole, Lionni racconta l’intero mondo del bambino, racchiuso in un singolo istante di vita. Il verde e il blu che si mescolano per raccontare una grande storia di amicizia dove ognuno lascia tracce di sé…

Leggi...

Processo a Carnevale – III edizione

…rivivere l’intensa manifestazione della gioia di tutta la comunità affinché essa possa assicurarsi il prospero svolgersi degli avvenimenti, l’abbondanza dei prodotti, il maggiore benessere per il nuovo ciclo che sorge. Domenica 15 febbraio dalle ore 16 a San Giovanni Teatino alta “Processo a Carnevale” – Corteo in maschera e rappresentazione teatrale. Siete tutti invitati a partecipare in maschera …adulti e bambini!

Leggi...

Papageno

Il percorso di pedagogia teatrale iniziato a novembre dello scorso anno è approdato al giocodramma teatrale che andrà in scena sabato 31 maggio alle ore 21 all’Aurum di Pescara. Lo spettacolo sarà ospitato all’interno della mostra “ARTE NO CASTE – Creatività senza etichetta” curata dall’artista teatina Gabriella Capodiferro. Ingresso libero Lo spettacolo è liberamente tratto da “Die Zauberflöte” di Mozart, la storia narra la fiaba del principe Tamino e della bella Pamina in un’originale improvvisazione creativa dei bambini, e si nutre delle suggestioni figurative del film d’animazione “Il flauto magico secondo Papageno” di Gianini e Luzzati. Nonostante il suo contenuto profondo e filosofico,…

Leggi...

Processo a Carnevale – II edizione

Domenica 2 marzo 2014 Ore 16,00 ritrovo e partenza dal Campo sportivo di San Giovanni Teatino alta Processo a Carnevale ruota attorno alla ricerca del significato dell’esperienza del Carnevale. Il bisogno di capire le esperienze, la caratteristica più peculiare dell’essere umano: “Solo quando gli elementi che ci circondano hanno significato per noi, solo quando prospettano delle conseguenze che si possono raggiungere usandoli in determinati modi, diventa possibile per noi assumerne un controllo deliberato ed intenzionale” (Dewey, 1933). Il significato, dunque, come forma d’interpretazione: trovare un significato vuol dire dare senso o coerenza alle nostre esperienze. Per cercare il significato del…

Leggi...

TeatroLab©